21 settembre 2015

Dati statistici sulla fatturazione elettronica Agosto 2015


Ogni mese l'Agenzia delle Entrate presenta dei dati statistici sulla fattura elettronica. In questo articolo illustriamo i risultati relativi al periodo 1-31 agosto 2015 e descriviamo gli aspetti chiave della fatturazione elettronica.

La Finanziaria 2008 ha introdotto un’importante innovazione rivolta alla digitalizzazione dell’amministrazione pubblica e che prevedeva entro il 31 marzo 2015 l’obbligo di fatturazione in forma elettronica nei confronti delle Amministrazioni dello Stato. Per Amministrazione dello Stato si intendono i ministeri, le agenzie fiscali, gli enti nazionali di previdenza, gli altri enti nazionali e le amministrazione pubbliche.

Soluzione Fatturazione Elettronica
Tutto questo è reso possibile grazie al Sistema di Interscambio (SdI) che è gestito dall’Agenzia delle Entrate. L’SdI è un sistema informatico di supporto al processo di “ricezione e successivo inoltro delle fatture elettroniche alle amministrazioni destinatarie” nonché alla “gestione dei dati in forma aggregata e dei flussi informativi anche ai fini della loro integrazione nei sistemi di monitoraggio della finanza pubblica”.


All’Agenzia delle Entrate sono stati assegnati tramite decreto ministeriale del 7 marzo 2008 una serie di compiti tra i quali l'elaborazione di report per il ministero dell‘Economia e delle Finanze sull'andamento e l'evoluzione del sistema.

Il report per il periodo dal 1 al 31 agosto 2015 indica che il SdI ha ricevuto e correttamente gestito 1.791.111 file fattura di cui:
  • il 94,31 % (1.689.226) sono stati inoltrati alla PA
  • l’ 5,54 % (99.243) sono stati scartati dal sistema per le motivazioni specificate nel seguito del documento
  • lo 0,01 % (152) sono in attesa di recapito da parte del SdI
  • lo 0,14 % (2.490) non sono stati recapitati per l’impossibilità di identificare o raggiungere l’ufficio destinatario ed è stata restituita al cedente/prestatore l’attestazione di avvenuta trasmissione

Il report completo è disponibile a questa pagina.

Per riuscire a gestire la fatturazione alla Pubblica Amministrazione rispettando gli obblighi della nuova normativa, BELLACHIOMA SYSTEMS offre una soluzione basata su un servizio web che permette al cliente di generare le fatture elettroniche ed effettuare l’invio e la conservazione sostitutiva (obbligatoria).

Il cliente potrà espletare tale servizio con due differenti soluzioni:
  1. Utilizzo del nuovo Web Service - Fattura Elettronica PA per la emissione diretta delle fatture, per l’invio e la loro conservazione sostitutiva.
  2. Emissione delle fatture attraverso lo specifico modulo Teamsystem - Fatturazione Elettronica PA e utilizzo del Web Service - Fattura Elettronica PA per l’invio e/o la conservazione sostitutiva.
Per maggiori informazioni sulla soluzione offerta da Bellachioma Systems, contattaci subito.

Per ulteriori informazioni, consultare www.fatturapa.gov.it, il sito di riferimento per reperire tutta la documentazione tecnica sulla fattura elettronica, le modalità di trasmissione e i servizi di supporto e assistenza.

Copyright © Bellachioma Systems srl - Cap. Soc. 52.000 i.v. - C.F. P.I. 01282180445 - C.C.I.A.A. di Ascoli P. n. AP-125146
Sede Legale: Via Val Tiberina, 79- 63074 San Benedetto del Tr (AP)

Scroll to Top