25 gennaio 2016

5 modi semplici per aggiornare il proprio profilo su Linkedin


Nessuno si candiderebbe mai per una nuova posizione lavorativa inviando un curriculum vecchio e non aggiornato. E allora perché non aggiornare periodicamente il proprio profilo su Linkedin? In questo articolo vediamo cinque semplici modi per tenere aggiornato il proprio profilo.

Nel nostro articolo del 21 dicembre 2015 "Perché e come creare profilo Linkedin?" abbiamo spiegato in modo semplice, ma anche abbastanza approfondito i motivi che dovrebbero spingere le persone ad essere attivi su questo Social Media. Nell'articolo abbiamo visto che Linkedin non è solo uno strumento per la ricerca di lavoro, ma consente anche di fare un'ottima ed efficace attività di Networking, oltre ad essere fonte di informazioni relative a propri ambiti lavorativi di interesse.

Pur non essendo uno strumento che necessita una presenza assidua, ritagliarsi qua e la durante la settimana una decina di minuti per "lucidare" il proprio profilo può portare ad enormi benefici sia in fase di ricerca di lavoro sia in fase di attività networking.

Di seguito proponiamo cinque modi semplici di ritoccare il proprio profilo per essere sicuri che sia accurato, aggiornato e che dimostri il meglio della propria professionalità.

Aggiornare la foto del profilo

Se è vero che "l'abito non fa il monaco", è anche vero che "non c'è modo di cambiare la prima impressione", quindi dato che la foto è la prima cosa che gli utenti vedranno sul profilo Linkedin, è importante fare in modo di fare una buona prima impressione. La foto deve mostrarci al meglio e deve essere professionale, attuale e nitida. Inoltre, deve essere una foto frontale, centrata e al massimo a mezzo busto (meglio se un primo piano). Se la foto non ha queste caratteristiche è necessario aggiornarla al più presto, dato che nessuno vuole dare una brutta immagine di sé o un immagine di sé diversa da quella necessaria in un contesto professionale. Per la cronaca, il profilo indicato qui di seguito è quello del co-fondatore di Linkedin.

Standard immagine profilo linkedin

Aggiungere un immagine di sfondo

L'immagine di background è qualcosa che di sicuro attirerà l'attenzione e attraverso la quale si può cercare di comunicare visivamente qualcosa di sé stessi e del proprio modo di essere. Cercando su Google "linkedin background free" si possono trovare molti immagini già pronte da essere utilizzate.

Aggiornare il proprio riepilogo

Il proprio riepilogo rappresenta una delle migliori opportunità per mettere in luce i propri traguardi raggiunti e i propri segni distintivi, oltre che per condividere le proprie ambizioni. Dunque, questa parte del profilo è da utilizzare saggiamente e deve raccontare la propria storia, deve essere scritto in prima persona e deve trasmettere passione.


Aggiungere alcuni media

La condivisione di media può fare la differenza tra un profilo Linkedin basico e un profilo che può brillare tra i tanti. E' necessario pensare ai lavori fatti ultimamente o dall'ultima volta che il profilo era stato aggiornato. Avete creato un nuovo sito? Avete lanciato un nuovo prodotto? O siete stati citati in un articolo uscito sul web? Fate in modo di comunicare tutte queste cose condividendo documenti, immagini, presentazioni, video o link. Inoltre, ricordate che anche tra le vostre esperienze potete aggiungere dei media. "A picture is worth a thousand words", ovvero, un immagine vale come 1000 parole.

Cercare referenze

Le referenze si ottengono raggiungendo le persone con le quali si è lavorato negli ultimi anni e chiedendogli espressamente una referenza, magari anticipandoli fornendogli voi stessi una referenza. La referenza non deve venire come tradizionalmente si pensa solo dal proprio datore di lavoro, infatti, in molti casi il proprio datore di lavoro è la persona che meno conosce i propri dipendenti. Referenze importanti si possono ottenere da colleghi, clienti, partner commerciali, associazioni. Questi soggetti saranno in grado di offrire un'immagine di voi legata allo svolgimento quotidiano delle vostre attività, alla vostra personalità, alle vostre capacità e competenze. 


Mettere in pratica questi semplici consigli vi permetterà di cambiare passo nella gestione del vostro profilo.

Infatti, dedicare periodicamente del tempo all'aggiornamento del profilo, alla ricerca di nuovi contatti e ad interagire con le news pubblicate dalla propria cerchia di contatti, darà la possibilità di trovarsi pronti nel momento in cui si cerca un nuovo lavoro, o si cercano nuovi clienti, o si cercano collaborazioni.

Dopo aver letto questo articolo, non dimenticatevi di iniziare ad aggiornare il vostro profilo seguendo Bellachioma Systems Srl su Linkedin.

Copyright © Bellachioma Systems srl - Cap. Soc. 52.000 i.v. - C.F. P.I. 01282180445 - C.C.I.A.A. di Ascoli P. n. AP-125146
Sede Legale: Via Val Tiberina, 79- 63074 San Benedetto del Tr (AP)

Scroll to Top